LE GRAND PRIX DE SERRE CHEVALIER

L’edizione 2020

Il revival del Gran Premio di Serre Chevalier si è imposto nell’arco di 3 anni come una gara di grande importanza, diventando simbolicamente il più grande raduno di sciatori amatoriali del mondo.
L’evento è a mezza via tra un “derby”, un enduro, un orienteering, una maratona, un rally o una corsa ad ostacoli nel fango (“Mud Day”)…

I partecipanti potranno scegliere tra essere “Savi” o “Svitati”, lasciandosi sorprendere dalla creatività dei percorsi mozzafiato che si estendono attraverso tutto il comprensorio sciistico. I 2 percorsi sono disseminati di ostacoli e difficoltà di ogni specie. Alcuni partecipano per vincere, altri per divertirsi, ma tutti tagliano il traguardo contenti. Si può partecipare con qualsiasi l’attrezzatura esistente da sport invernali (sci, snowboard, telemark, monosci, snowscoot, tandem...) alla LA GARA PIÙ PAZZESCA DI TUTTA LA ZONA!

Incontro previsto sabato 14 marzo 2020 e ti consigliamo di iscriverti prima, poiché l’evento registra il tutto esaurito fin dall’edizione del 2017. Nel 2020, ci saranno 2020 part

LE GRAND PRIX DE SERRE CHEVALIER Le 17 mars 2018, ça repart !

C’era una volta...

Serre Chevalier ha deciso di tornare indietro nel tempo per fare un salto nel futuro.
Nel 2017, la località ha rilanciato un evento di grande successo negli anni: il celebre GRAN PREMIO DI FRANCIA DI SERRE CHEVALIER

Archives du grand prix de Serre chevalier

UN’EPOCA MERAVIGLIOSA

Dal 1986 al 1989, tutti hanno parlato di quest’evento di un’epoca meravigliosa. 
Il Gran Premio di Serre fu un evento precursore che è ancora ricordato da tutta una generazione, che riunì i primi snowboardisti (praticanti di quello che veniva denominato all’epoca surf da neve). Grandi campioni di questo sport sono scesi sui pendii della mitica Cucumelle per raggiungere il fondovalle del comprensorio in “derby” con gruppi di 15 persone. Oltre al “derby”, il Gran Premio proponeva varie prove, come la discesa libera, il freestyle e il supergigante... Tutte queste prove costituivano il Gran Premio e la loro combinazione permetteva di definire un GRANDE campione. Nella prova più importante del Gran Premio, non c’erano praticamente regole, se non quelle di una sola e unica partenza e arrivo. Il motto è: che vinca il migliore... anche se poi. Divertirsi, il “ fun” era davvero la parola d’ordine per questi appassionati di sport invernali che hanno cominciato a scrivere questa.

DEI BEI MOMENTI, UNA BELLA STORIA

Nel 1989, l’evento ha raggiunto l’apice: il vincitore viene premiato con una Citroën. Grazie a Thierry d'Ornano (organizzatore e ideatore dell’evento all’epoca) e di vari operatori locali, l’evento ha attirato l’attenzione su Serre Chevalier durante 4 anni, posizionandola come un comprensorio “all’avanguardia”. I migliori surfisti francesi lo conformeranno: il “Gran Premio di Francia di Serre Chevalier” era un precursore, rappresentava gli albori, l’inizio… Il vero trampolino di lancio di un’epoca il cui slogan era “il comprensorio per i savi e gli svitati”. Una bella storia che non meritava di essere dimenticata e che doveva essere raccontata di nuovo. 

Nel 2017, dopo 28 anni, l’evento è tornato alla ribalta in un’atmosfera da “revival” che ha saputo conservare il fun dell’epoca. L’idea sembrava strampalata, ma ha provocato un entusiasmo pazzesco. Il concetto di base è cambiato, però gli ingredienti fondamentali sono rimasti gli stessi: una sola partenza, un solo arrivo e un sacco di possibilità. Nella versione aggiornata, l’evento si rivolge a tutti e propone 2 percorsi stimolanti e divertenti: 1 tracciato pe gli “svitati” e 1 per ‘ “savi”. I 2 percorsi permetteranno ai partecipanti (in coppia o da soli) di sciare attraversando Briançon, Chantemerle, Villeneuve e Monêtier. È anche questa la magia del Gran Premio di Serre Chevalier.

80 partecipanti

nel 1986

150 partecipanti

nel 1989 

800 partecipanti

nel 2017 for the revival

1501 partecipanti

nel 2018 (Per una gara sciistica, un vero record!!!)

1900 partecipanti!

per 2019

Obiettivo: 2020 partecipanti!

per 2020

LA GARA PIÙ PAZZESCA DI TUTTA LA ZONA

Non c’è nessuna gara di sci che assomigli al Gran Premio di Serre Chevalier, credimi!  L’evento è a mezza via tra un “derby”, un enduro, un orienteering, una maratona, un rally o una corsa ad ostacoli nel fango (“Mud Day”)…  Scelta tra 2 percorsi possibili: uno per “i savi” e un altro per “gli svitati”.

Scegli da che parte stare e allineati sulla linea di partenza della “Corsa più pazzesca di tutta la zona!”. 

I 2 percorsi sono disseminati di ostacoli e difficoltà di ogni specie.  Per i “savi” e gli “svitati” la linea di partenza è la stessa, come il traguardo, ossia le stesse linee di partenza e gli stessi traguardi. Se i dettagli dei 2 percorsi sono un segreto volontariamente bel protetto, possiamo già dirti che la linea di partenza sarà sulla cima al punto di arrivo della funivia di Serre Chevalier (Chantemerle) in gruppi di 8 (ordine di partenza diverso dal numero dei pettorali assegnati), puoi quindi fare il percorso insieme ad altri sciatori se vuoi. Il traguardo sarà a Monêtier (Pré Chabert).

E non c’è niente di meglio del video dell’edizione 2018 per metterti l’acquolina in bocca

Parcours des Dingues (Percorso degli svitati)

LE GRAND PRIX DE SERRE CHEVALIER Parcours des dingues

Il percorso “svitati”, ha un nome ben meritato! Potrà essere fatto in maniera completamente o relativamente demente oppure semplicemente pazzesca. Non è riservato a coloro che sciano andando dritti, ma piuttosto a coloro che sanno sciare piuttosto bene, e apprezzano sia lo sci sulle piste che sulla neve fresca. Una gara su vari tipi di pista riservata ai partecipanti di età superiore ai 14 anni (per i minorenni, liberatoria dei genitori obbligatoria da consegnare all’organizzazione al ritiro dei pettorali). Si tratta sicuramente del percorso più lungo: potrai scoprire tutto il comprensorio con qualche “fuoripista” ben noto in zone con “neve naturale” (obbligatorio l’uso di ARVA e casco). Parlare di “gara più pazzesca di tutta la zona” non è esagerato. La gara degli svitati si snoda lungo un percorso di 42km, una vera e propria maratona: non serve correre, è meglio partire in tempo. Prove “classiche” che saranno messe di nuovo nel menù dell’edizione 2019, però anche molte novità a cominciare dalla partenza che sarà diversa da quelle degli anni anni scorsi. Ecco perché la prima gara è stata denominata “ça commence bien”, ossia “è un buon punto di partenza”. Tutti i tracciati e prove saranno svelati a G-3 per metterti l’acquolina in bocca. Le prove saranno 9 in tutto, con denominazioni molto esplicite: “Super Génial”, “Puissance 6”, “Combiné Merdique”, “Chaud Patate”, “Le Kobra”… Non è necessario essere un praticante di freeride, di freestyle o di un qualsiasi altro free..., il percorso degli svitati non ti obbligherà a realizzare salti su una rampa di big air, né a sciare su una stretta pista ripida... È vero, si tratta di un percorso per svitati, però è previsto per coloro che sanno sciare piuttosto bene, per gli snowboarder, e soprattutto per coloro che hanno voglia di darsi una mossa, poiché la partecipazione a svariate prove rende la gara ancora più intensa e pazzesca!

La cosa più importante del Gran Premio di Serre Chevalier è partecipare... divertendosi, puoi quindi venire per vincere o per divertirti!

Registrati ora!

Parcours de Doux (Percorso dei savi)

LE GRAND PRIX DE SERRE CHEVALIER Parcours des dingues

Il percorso dei savi si rivolge ad un pubblico più vasto, dai bambini ai nonni, a tutti coloro che si considerano appassionati di sci invernali di ogni sorta. Non si tratta di un semplice percorso della salute. Ti riserviamo qualche passaggio davvero emozionante. Le prove del percorso saranno 8. Si tratta di un percorso consigliato a partire dagli 8 anni, però è possibile farlo a partire dai 6 anni per sciatori in erba abituati a scorrazzare sulla neve (per i minorenni, liberatoria dei genitori obbligatoria da consegnare all’organizzazione al ritiro dei pettorali). Scierai soprattutto su piste azzurre e alcune rosse: un percorso meno pazzesco di quello degli svitati, però la gara si snoda lungo un percorso di quasi 30km! Potrai apprezzare l’estensione del comprensorio di Serre Chevalier, dato che dovrai partecipare a varie prove speciali a Chantemerle, Briançon, Villeneuve e Monêtier. In effetti, come per gli svitati, la linea di partenza sarà sulla cima al punto di arrivo della funivia di Serre Chevalier (Chantemerle) e il traguardo sarà a Monêtier (Pré Chabert). Non lanciarti per primo sulla discesa a tutta birra... poiché, su vari tracciati, dovrai sciare né troppo velocemente, né troppo piano;). Il tracciato e le prove saranno svelati 3 giorni prima dell’evento. Se ce la metti tutta, puoi farcela in 2 ore e mezza. Per metterti l’acquolina in bocca, in anteprima alcune prove dell’edizione 2019: “Super Sonic”, “Le Supercross”, “Le ti Kobra “, “Le Far West”, “le 4x4 pas parallèle”  oppure “Very Good Tripes”.

Bisognerà scivolare sulla neve, talvolta spingere sui bastoni, strisciare carponi, correre, bere, mirare, tirare … Tieni gli occhi ben aperti durante tutta la gara. 

C’est un parcours conseillé à partir de 8 ans mais possible de s’y engager dès 6 ans pour les skieurs en herbe habitués à gambader dans la neige (casque obligatoire pour tous et autorisation parentale obligatoire pour les mineurs à remettre à l’organisation lors du retrait des dossards).

Registrati ora!

NEW !

Quest’anno, dopo il traguardo, e prima della cerimonia di premiazione, proporremo varie animazioni fra cui “La Tourmente du Patron” e un QUIZ ENORME che ti permetterà, se sei fra i fanalini di coda, di tornare a casa con le braccia piene di regali.

L’app “grand prix de Serre chevalier”

App Grand Prix de Serre Chevalier

Visualizza i percorsi e l’ordine dei challenge

Potrai anche seguire in diretta i risultati e la graduatoria, sfidare le altre squadre, e tramite la “chat” potrai discutere con i partecipanti.

L’applicazione è gratis. Potrai connetterti con l’account e la password inseriti quando ti sei iscritto al Gran Premio.

Télécharger dans l'App Store Disponible sur Google Play

Iscrizione & Tariffe

Puoi partecipare in coppia o da solo, però è più divertente far parte di una squadra per partecipare, poiché la graduatoria delle squadre della gara sarà dotata di ricchi premi… e che è più divertente fare la gara in coppia. Una squadra può essere composta da: 2 savi / 1 savio e 1 svitato / 2 svitati

Rendez vous le 19 décembre pour l'ouverture des inscriptions

Packages hébergement

PACK APPARTEMENT
COURTS SEJOURS GRAND PRIX DE SERRE CHE 2 jours / 2 nuits ou 3 nuits en APPARTEMENT

à partir de 140 euros par personne sur la base d'un studio 4 personnes

PACK HOTEL
COURTS SEJOURS GRAND PRIX DE SERRE CHE 2 jours / 2 nuits en HOTEL 2 ETOILES

à partir de 180 euros par personne sur la base d'une chambre double

CONTATTI

Besoin d'aide ?

Vous avez une questions concernant le Grand Prix de Serre Chevalier, contactez nous par email : scv.grandprix(@)compagniedesalpes.fr

ORGANIZZATORE

Like That
PAE Les Glaisins
11 rue du Pré Faucon
74940 Annecy-le-Vieux
Tél : +33 (0)4 50 27 07 54
hello(@)like-that.fr
SCV DOMAINE SKIABLE
Place du Téléphérique
Le Serre d'Aigle - Chantemerle
F05330 Saint Chaffrey
tel : +33 (0)4 92 25 55 03
Tania.CHEMIN-BONALDI(@)compagniedesalpes.fr

UFFICIO STAMPA

Lisa GIBELLO - Addetta stampa
Office de Tourisme Serre Chevalier Vallée - Briançon
Tél. 33 (0)4 92 24 98 93
communication1@serre-chevalier.com

Se sei giornalista e vuoi realizzare un servizio sull’evento o ricevere foto o video, scrivi a communication1@serre-chevalier.com

  • Télécharger, les vidéos, les photos et les visuels sur notre dropbox

volontario

Si vous souhaitez être bénévole pour le Grand Prix de Serre Chevalier, Rendez-vous ici
(Possibilità di essere volontario a partire da 18 anni.)